Prodotti a carrello
  •  
    Nessun prodotto presente nel carrello
     

Indirizzo IP statico

L'indirizzo IP statico è un indirizzo dato a un dispositivo collegato a una rete e che rimane stabile nel tempo. L'indirizzo IP statico si differenzia da quello dinamico, che varia in caso di riavvio del dispositivo o di variazioni nella rete usata.

Un indirizzo IP è composto da quattro gruppi di cifre separate da punti e serve a identificare in maniera univoca un dispositivo connesso a una rete. Gli indirizzi IP statici vengono solitamente assegnati a server oppure a dispositivi connessi a una rete domestica o aziendale. Poter contare su un indirizzo invariabile permette di identificare in maniera veloce e sicura l'apparecchio (il modem, la stampante o un computer, ad esempio).

Quando ci si connette a internet l'assegnazione dell'indirizzo IP avviene in automatico ma si possono modificare le impostazioni agendo sui parametri TCP/IP del sistema operativo. Avere un indirizzo IP statico o dinamico non incide sulla velocità di navigazione, ma può avere delle ripercussioni sulla stabilità della connessione e sulla sicurezza. Se un indirizzo IP statico da un lato può avere effetti positivi sulla stabilità, dall'altro lato può causare problemi di sicurezza perché il dispositivo è facilmente rintracciabile e può diventare bersaglio di hacker.

In genere i provider applicano una maggiorazione del prezzo ai clienti che richiedono l'assegnazione di un indirizzo IP statico per i dispositivi connessi in rete. Il motivo di questo costo supplementare sta nel fatto che il numero di indirizzi IP disponibili è limitato e di fatto si sta occupando un indirizzo anche quando il dispositivo non è in uso.