Prodotti a carrello
  •  
    Nessun prodotto presente nel carrello
     

Bitstream

Il servizio bitstream consente l'accesso alle infrastrutture di rete anche agli operatori telefonici cosiddetti "alternativi" e si tratta quindi di una tipologia di accesso alla rete a banda larga.

Nel caso del servizio bitstream, l'operatore proprietario mette a disposizione la stessa infrastruttura di telecomunicazione garantita agli utenti anche a concorrenti di mercato, i quali tuttavia non accedono direttamente alla rete ma sono autorizzati a operare solo sotto il controllo e la gestione dell’operatore dominante.

Gli operatori alternativi sono quelli contraddistinti dall'acronimo OLO (Other Licensed Operator, espressione che indica gli operatori alternativi rispetto a quello principale) ai quali viene garantito lo stesso diritto di utilizzo dell'infrastruttura rispetto a quello dell'operatore dominante.

Il servizio bitstream si appoggia un apparato DSLAM (Digital Subscriber Line Access Multiplexer) che dirotta il traffico verso il POP (Punto di Presenza, traduzione di Point of Presence) dell'operatore alternativo che richiede l'utilizzo dell'infrastruttura all'operatore dominante.