Prodotti a carrello

chiudi
1. MOTIVO DI ASSISTENZA
2. DETTAGLI ASSISTENZA
3. ULTERIORI DETTAGLI
Non trovi la risposta che cerchi?
Torna su

 
Sulla base del Decreto Interministeriale n. 55/2013, dal 31 marzo 2015 la Pubblica Amministrazione può accettare e pagare le fatture non fiscali emesse solo se inviate in formato elettronico.

Le fatture non fiscali elettroniche vengono inviate e ricevute attraverso il Sistema di Interscambio (SDI) statale, gestito dall'Agenzia delle Entrate. Per ricevere le fatture non fiscali elettroniche attraverso il sistema di interscambio, le Pubbliche Amministrazioni devono possedere un Codice Univoco d’Ufficio e comunicarlo a Vodafone.

Se sei il referente aziendale per il tuo Ente, clicca qui e accedi con i tuoi dati di registrazione per comunicare a Vodafone il Codice Univoco del tuo Ufficio. Per ulteriori informazioni sull’accesso e la registrazione clicca qui. Se desideri registrarti come referente clicca qui o come dipendente clicca qui.

Ricevuto il Codice Univoco d’Ufficio, Vodafone invia all’Ente Pubblico destinatario della fattura non fiscale, sia la versione elettronica, attraverso il Sistema di Interscambio, sia la fattura non fiscale cartacea (che non ha più valore fiscale) attraverso i canali esistenti (posta, email o cd-rom).