(0)
Prodotti a carrello
  •  
    Nessun prodotto presente nel carrello
     
Fai da te Accedi
Accedi al Fai da te
Qual è il mio username?
Accedi

Qual è il mio username?

Se in fase di registrazione

Hai scelto uno username

(ad esempio mario78_mi)

Accedi all’area Fai da te inserendo
username e password,
scelti in fase di registrazione

Hai inserito la tua email

(ad esempio mariorossi@gmail.it)

Accedi all’area Fai da te inserendo
email e password,
scelti in fase di registrazione

Hai dimenticato le tue credenziali?

Occupazione

Persone come fattore chiave

Le persone di Vodafone Italia costituiscono un fattore chiave per il successo dell’azienda nel tempo.


Per Vodafone Italia valorizzare le proprie persone e sviluppare le loro professionalità significa conseguire il successo dell’azienda nel tempo, specie in uno scenario competitivo caratterizzato da modelli di business, tecnologici e di consumo in continua trasformazione.

Adottare uno sguardo di lungo periodo, guardare alla sostenibilità complessiva dell’impresa, significa anche creare le condizioni per un ambiente di lavoro collaborativo e motivante, capace di cogliere le esigenze di ciascun individuo e di valorizzare i differenti profili professionali.

La quasi totalità dei dipendenti è di nazionalità italiana, a conferma del forte radicamento territoriale che caratterizza da sempre Vodafone Italia.
Contestualmente l’azienda ha scelto di dotarsi di personale eterogeneo dal punto di vista delle esperienze formative e dei background culturali.

Dei circa 190 profili inseriti con contratti a tempo indeterminato, oltre il 50% sono profili con competenze specifiche, mentre circa il 35% è rappresentato da giovani neolaureati assunti attraverso il “Vodafone Discover Program”. Inoltre, negli ultimi anni si evidenzia una presenza importante di giovani con età inferiore ai 30 anni, dovuta principalmente alle politiche di assunzione, sempre finalizzate alla ricerca di giovani talenti.




Garantire la parità

La parità di trattamento delle persone di Vodafone Italia si concretizza nel garantire, a partire dalla fase di selezione e in tutte le attività svolte, la non discriminazione per motivi di razza, sesso, nazionalità, orientamento sessuale, status sociale, apparenza fisica, religione e orientamento politico.

Vodafone Italia ha introdotto regole di comportamento e strumenti per la comunicazione e la gestione degli eventuali episodi di discriminazione. I dipendenti di Vodafone Italia hanno obbligo di segnalare eventuali episodi, alternativamente, al proprio manager, alla funzione HR, ad un ente terzo (che può raccogliere segnalazioni anche da fonti esterne) o direttamente all’Organismo di Vigilanza.

 


 

Smart working: un circolo virtuoso di cui beneficiano l’organizzazione, le persone e anche l’ambiente

Dal 2014, Vodafone Italia ha lanciato lo Smart Working per i suoi dipendenti, che possono quindi scegliere con maggiore autonomia spazi e strumenti di lavoro. Dopo diverse sperimentazioni e progetti pilota, Vodafone ha deciso di estendere lo smart working a tutti i dipendenti che non hanno un contatto diretto con il Cliente, offrendo maggiore flessibilità a vantaggio dei dipendenti grazie all’opportunità di lavorare in remoto per 2 giorni al mese, compresi tra il martedì e il giovedì. Grazie allo Smart Working, Vodafone Italia incoraggia una cultura del lavoro più orientata al risultato e meno alla presenza fisica, così da aumentare la produttività e la focalizzazione sui risultati, migliorando anche la qualità della vita e la motivazione dei dipendenti. Per tutti i dipendenti, che scelgono di lavorare in modalità “smart”, è prevista una formazione specifica sulla sicurezza e sugli strumenti di lavoro e, per tutti i capi, corsi volti a promuovere comportamenti e organizzazione del lavoro, in termini di obiettivi e risultati, controllo del tempo, rispetto degli orari dei meeting in grado di favorire lo Smart Working. Il numero degli utilizzatori è cresciuto rispetto allo scorso fiscal year e ammonta a circa 2.200 utenti al mese.