(0)
Prodotti a carrello
  •  
    Nessun prodotto presente nel carrello
     

La tutela del servizio: furti di rame e batterie al piombo

Vodafone Italia, insieme ad altre aziende del nostro Paese, è da tempo oggetto di furti di materie prime come il rame e le batterie al piombo contenuti all'interno dei locali tecnici. Tali furti possono compromettere la qualità delle comunicazioni, causando disagi ai clienti.

Per una migliore azione di controllo e gestione del fenomeno, Vodafone Italia ha sottoscritto il protocollo di legalità contro i furti di rame alla presenza del Ministro dell'Interno, divenendo membro dell'Osservatorio nazionale sui furti di rame.

L'osservatorio è costituito da componenti pubbliche e private che condividono strategie e proposte per la prevenzione, il monitoraggio e il contrasto del fenomeno dei furti.

Distribuzione territoriale dei furti di rame e batterie al piombo in Italia

Numero furti materie prime

  • Incremento dei furti (378 vs 220) di batterie (66% del totale furti) nel Sud Italia, in particolare in Campania e Puglia.

  • Incremento dei furti di rame, di cui sono composti vari materiali esportati come messe a terra, bandelle, cavi, ecc.

  • Incremento dei furti di
    schede radio e trasformatori
    di isolamento.

Le conseguenze dei furti

Le batterie al piombo garantiscono al cliente la continuità del servizio in assenza di energia elettrica. Il loro furto, così come – in alcuni casi – quello del rame, determina l'assenza di alimentazione di emergenza, col rischio di spegnimento degli apparati tecnici in caso di disalimentazione della rete elettrica o cali improvvisi di tensione.

La combinazione di questi due fattori può determinare una copertura poco qualitativa della rete mobile nelle aree territoriali interessate o, in alcuni casi, veri e propri disservizi con un notevole danno per i cittadini e per le imprese di tali aree.

Va anche aggiunto che la disalimentazione dell'energia elettrica si può verificare in occasione di eventi eccezionali (ad esempio catastrofi naturali) indipendenti dalla volontà di Vodafone Italia, durante i quali disporre di adeguata copertura e capacità della rete mobile è determinante per la gestione di situazioni di sicurezza ed ordine pubblico.

La risposta di Vodafone Italia

Vodafone Italia sta investendo in misure di sicurezza che già oggi garantiscono una maggiore protezione dai furti, contribuendo a ridurre i disagi dei clienti delle zone interessate dal fenomeno.

La collaborazione sempre più stretta con le forze di polizia e l'impiego di sofisticate tecnologie per la protezione, inoltre, hanno consentito il monitoraggio del territorio e l'applicazione di procedure di pronto intervento per cogliere i criminali in flagranza di reato, assicurandoli velocemente alla giustizia.