(0)
Prodotti a carrello
  •  
    Nessun prodotto presente nel carrello
     
Fai da te Accedi
Accedi al Fai da te
Qual è il mio username?
Accedi

Qual è il mio username?

Se in fase di registrazione

Hai scelto uno username

(ad esempio mario78_mi)

Accedi all’area Fai da te inserendo
username e password,
scelti in fase di registrazione

Hai inserito la tua email

(ad esempio mariorossi@gmail.it)

Accedi all’area Fai da te inserendo
email e password,
scelti in fase di registrazione

Hai dimenticato le tue credenziali?

IL BOSCO INCANTATO

Arché Onlus

Archè Onlus si prende cura di mamme e bambini con disagio psichico e sociale attraverso l’accoglienza e il loro inserimento nella rete dei servizi della comunità di riferimento territoriale. La sede Arché di Milano collabora attivamente con la clinica pediatrica dell’Ospedale Buzzi per fornire accoglienza e creare un punto di ascolto e di incontro per i genitori dei piccoli degenti per far diventare l’esperienza dell’ospedalizzazione sempre più integrata nel contesto di vita e di quotidianità delle famiglie.



Il progetto:
L’iniziativa mira a creare una rete sinergica tra il personale medico ed infermieristico e le associazioni e realtà presenti nei reparti dell’ospedale Buzzi. Si prevede di fornire accoglienza attraverso i volontari presenti nei reparti e di creare un punto di ascolto dove i genitori dei piccoli degenti possano ricevere informazioni riguardo al funzionamento dei servizi dell’ospedale e delle strutture di accoglienza, anche con riguardo alle risorse presenti sul territorio appena adiacente all’ospedale. Per le famiglie interessate, è previsto uno sportello psicologico e uno spazio di incontro e convivialità tra mamme dove poter condividere attività della vita quotidiana durante la degenza in ospedale e partecipare ad attività proposte dai volontari e dagli operatori.

Obiettivi principali:
- Creazione di uno spazio di accoglienza e percorsi di ascolto per le famiglie dei minori ricoverati
- Attivazione di uno spazio dedicato alle mamme e ai genitori dei piccoli pazienti, all’interno dei reparti adibiti allo svolgimento dei pranzi, di attività di gruppo strutturate e di momenti liberi
- Creazione di un sito e di un forum a cui le mamme e i genitori potranno iscriversi con lo scopo di avere un luogo di confronto e incontro anche una volta usciti dall’ospedale
- Incremento della presenza dei volontari, adeguatamente formati, nella Clinica Pediatrica al fine di fornire attività di ascolto ai genitori dei piccoli degenti
- Creazione di una rete offerta dall’ospedale stesso e da associazioni esterne all’ospedale, in stretta connessione con il Servizio Sociale Ospedaliero
- Collegamento con il territorio attraverso l’individuazione di nuclei particolarmente fragili e che possono necessitare di accompagnamento e supporto ulteriore.

Beneficiari finali:
  • Diretti: 2.800. 2.800 famiglie dei minori ricoverati.
  • Indiretti: 1.000 persone tra personale medico e infermieristico, intera struttura ospedaliera, e gli altri componenti delle famiglie coinvolte.
Località: Milano

Partner:
- Associazione OBM Onlus
- Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi