(0)
Prodotti a carrello
  •  
    Nessun prodotto presente nel carrello
     
Fai da te Accedi
Accedi al Fai da te
Qual è il mio username?
Accedi

Qual è il mio username?

Se in fase di registrazione

Hai scelto uno username

(ad esempio mario78_mi)

Accedi all’area Fai da te inserendo
username e password,
scelti in fase di registrazione

Hai inserito la tua email

(ad esempio mariorossi@gmail.it)

Accedi all’area Fai da te inserendo
email e password,
scelti in fase di registrazione

Hai dimenticato le tue credenziali?

Guida all'installazione di Vodafone Booster

Prima di iniziare

Prima di partire con l'installazione e la configurazione di Vodafone Booster, accertati di avere a disposizione:

  • una Vodafone Station o un modem/router per la tua linea ADSL;
  • una linea ADSL flat oppure xDSL (o in caso contrario verifica le condizioni economiche della tua linea ADSL);
  • il tuo telefono o dispositivo UMTS/HSDPA (Vodafone Internet Key, Tablet, PC, etc);
  • una presa di corrente.

Inoltre per la fase successiva di registrazione online ti occorreranno questi dati:

  • un elenco di numeri di cellulare Vodafone (sia Voce che Dati) che desideri abilitare per Vodafone Booster, fino ad un massimo di 32 numeri;
  • il numero seriale del tuo Booster;
  • l’indirizzo corretto e completo del luogo in cui verrà installato Vodafone Booster.

Vodafone Booster non funziona con cellulari e dispositivi di prima generazione (GSM/GPRS).

Installazione V2.0c

Segui questa guida passo passo all'installazione del tuo Vodafone Booster modello V2.0c:

 inserisci il cavo Ethernet giallo nella porta Ethernet (connettore) denominata ROUTER/MODEM su Vodafone Booster;

inserisci l’altra estremità del cavo giallo in una porta Ethernet libera sul router/modem a banda larga;

 collega Vodafone Booster alla presa di corrente;

La spia rossa di accensione anteriore si accende:

Se disponi di un modem a banda larga con una sola porta Ethernet, collega con il cavo Ethernet giallo in dotazione la porta Ethernet gialla su Vodafone Booster e la porta Ethernet del modem a banda larga.

 

Quindi collega il cavo Ethernet esistente dalla porta di Vodafone Booster denominata PC alla porta Ethernet del tuo PC:

Configurazione automatica

Dopo la fase di collegamento dei cavi, Vodafone Booster avvia la procedura di configurazione.

Si tratta di un processo completamente automatico che può durare fino ad un’ora.

  • Inizialmente, le spie del sistema e del telefono  lampeggiano.
  • Quando Vodafone Booster ha stabilito una connessione Internet con la rete Vodafone, la spia del telefono si spegne; per il completamento di questo processo potrebbero essere necessari fino a 10 minuti.
  • Mentre il resto della configurazione viene completato, la spia del sistema continua a lampeggiare, e successivamente la spia del telefono lampeggia di nuovo brevemente.
  • Quando la spia del sistema rimane accesa, è presente la massima intensità di segnale UMTS/HSDPA sul telefono oppure una connessione Internet veloce sulla Vodafone Internet Key.

Al termine della configurazione, si consiglia di lasciare Vodafone Booster sempre collegato per garantirne il corretto funzionamento e prestazioni ottimali.

Passa ora alla fase della Registrazione online di Vodafone Booster.

Se la configurazione non viene completata

  • Se la spia del telefono non si è spenta dopo i primi 10 minuti, nonostante  sia stata instaurata una connessione con la rete Vodafone, è necessario controllare che Vodafone Booster sia stato registrato;
  • Se le spie del telefono e del sistema si spengono dopo i primi 10 minuti: Vodafone Booster non può collegarsi alla rete Vodafone. Controllare le impostazioni della connessione a banda larga e del firewall.
  • Vodafone Booster riavvia automaticamente la procedura di configurazione dopo altri 5 minuti.

Installazione V1.5e

Segui questa guida passo passo all'installazione del tuo Vodafone Booster modello V1.5e:

Inserisci un'estremità del cavo Ethernet in una porta libera del router/modem a banda larga, e l’altra estremità nella porta Ethernet gialla del Vodafone Booster.

inserisci un' estremità del cavo Ethernet in una porta libera del router / modem a banda larga, e l’altra estremità nella porta Ethernet gialla del Vodafone Booster.

Se Vodafone Booster si accende, sta ricevendo l’alimentazione sufficiente attraverso il cavo Ethernet (POE+), e quindi non è necessario l’utilizzo dell’alimentatore.

se Vodafone Booster non si accende, collega l’alimentatore alla presa elettrica - le spie del Vodafone Booster si accendono.

Vodafone Booster avvia la procedura di configurazione. Si tratta di un processo completamente automatico che può durare fino ad un’ora.

Durante questo periodo le spie lampeggiano lentamente. Il processo è completato quando le spie restano accese.

Al termine della configurazione, si consiglia di lasciare Vodafone Booster sempre collegato per garantirne il corretto funzionamento e prestazioni ottimali.

Installazione

Vodafone Booster può essere posizionato in verticale collegandolo allo stand fornito in dotazione, oppure può essere fissato al muro su una parete robusta utilizzando i punti di fissaggio presenti sul retro.

Vodafone Booster può essere ancorato ad una scrivania o ad un armadio utilizzando un cavo di sicurezza Kensington all’apposito slot (sistema antifurto).

 

 
Forum - supporto tecnico generico