(0)
Prodotti a carrello
  •  
    Nessun prodotto presente nel carrello
     

Alternative Roaming Provider

Cos'è il servizio Alternative Roaming Provider?

 
Tutti i Clienti Vodafone in ottemperanza al Regolamento Europeo 531/2012 possono scegliere un operatore alternativo con il quale effettuare traffico (Voce, Dati, SMS, ...) in Roaming (che abbiano accordi Camel con Vodafone) sul territorio della comunità Europea.

 

Come si sottoscrive il servizio Alternative Roaming Provider?

 
Il Cliente Vodafone potrà attivare il servizio Alternative Roaming Provider (ARP) utilizzando i canali di vendita messi a disposizione dell’ARP. Vodafone non potrà attivare autonomamente questo servizio anche nel caso di richiesta esplicita del Cliente che dovrà sempre rivolgersi ad un ARP autorizzato.

 

Ci sono delle limitazioni per la sottoscrizione del servizio ARP?

 
L’attivazione del servizio Alternative Roaming Provider verrà rifiutata nei seguenti casi:
  • SIM con servizio di roaming non attivo
  • SIM sospesa/hotline
  • il Cliente ha attivo il servizio incompatibile PagoIO
  • il Cliente ha attivo il servizio di Barring (Forced Barring)
  • il numero di telefono è associato a una SIM con attiva l’offerta Vodafone Casa
  • il numero di telefono è un numero (secondario) associato a un servizio FAX o Dati
  • la SIM ha attivo il servizio RAM con classi di abilitazione ridotte A, B, C, D, E (traffico in Roaming barrato)
  • al numero di telefono è associato un servizio BIS o VOGE (nel caso Corporate)
  • i dati personali del Cliente contenuti nella richiesta dell’ARP non corrispondono a quelli presenti sui sistemi Vodafone per la SIM
  • i dati personali contenuti nella richiesta dell’ARP non corrispondono a quelli del responsabile di pagamento per la SIM (nel caso di SIM Business/Corporate)
  • il Cliente ha già attivo il servizio di Roaming con un Alternative Roaming Provider
  • se il Cliente è in possesso di una SIM AlterEgo, il servizio singleIMSI verrà attivato solamente sul MSISDN fornito all’ARP

 

Che tariffe si applicano con il servizio di Roaming Provider?

 
Le tariffe di Roaming verranno stabilite dall’ARP.

 

Quali chiamate sono incluse nel servizio ARP?

 
Le chiamate incluse e tariffate direttamente dall’ARP sono tutte le chiamate (Voce, Dati, SMS, ...) originate sul territorio Europeo e tutte le chiamate ricevute in tutto il mondo.

 

Il servizio ARP funziona su tutte le reti?

 
L’accesso al servizio è garantito su tutte le reti sulle quali Vodafone Italia offre accesso Roaming.
Il Cliente che per il traffico domestico è abilitato alla tecnologia 4G per il traffico Dati, potrà utilizzare tale tecnologia solo se è resa disponibile dalla rete di accesso e dall’ARP.

 

Quali chiamate sono escluse dal servizio ARP?

 
Le chiamate che continueranno ad essere tariffate da Vodafone anche se originate in Roaming sono:
  • il traffico dati effettuato con l’APN blackberry.net
  • il traffico effettuato sotto le reti di Roaming Partner che non hanno sottoscritto un accordo CAMEL con Vodafone Italia
  • il traffico verso numerazioni di servizio Vodafone, servizio Voice Mail o Numerazioni premium locali Voce/SMS (es 190, 414, 42010, 42020, 42070, 42323, 4071, 892000, 455xxx, ...)
  • il traffico verso numerazioni Premium Internazionali (+800, +808, +979, ...)

 

Come si utilizza il servizio ARP?

 
Il Cliente Vodafone continuerà ad effettuare e ricevere chiamate in Roaming senza modificare le attuali modalità.
Si ricorda di utilizzare sempre il codice internazionale (+xx) da anteporre al numero da chiamare.

 

Come si disattiva il servizio ARP?

 
Il Cliente Vodafone potrà chiedere la disattivazione del servizio direttamente all’ARP.
Vodafone si riserva la facoltà di disattivare il servizio ARP in questi scenari:
  • subentro
  • cambio responsabile di pagamento/ragione sociale (SIM Business)
  • cambio Reale Utilizzatore
  • cambio numero di telefono
  • cambio piano verso un piano incompatibile con il servizio (es BIS, VOGE)
  • MNP
  • disattivazione SIM

 

Vodafone può bloccare il servizio ARP?

 
Il servizio di Roaming potrà essere sospeso da Vodafone qualora si verifichi la necessità di sospensione (anche temporaneamente) o la messa in hotline della SIM.

 

Chi devo chiamare se ho problemi con il servizio ARP?

 
Il Cliente in questo caso dovrà rivolgersi al servizio di supporto offerto dall’ARP.
Vodafone non potrà in alcun modo risolvere problematiche del servizio imputabili all’ARP.