(0)
Prodotti a carrello
  •  
    Nessun prodotto presente nel carrello
     
Il contratto in breve
Leggere un contratto non è mai stato così semplice. Scopri di seguito la descrizione
in sintesi di ogni articolo.
Art. 1) Ambito di applicazione
Puoi acquistare un dispositivo (smartphone o tablet) a rate se sottoscrivi con noi un contratto, hai il domicilio in Italia e usi e possiedi una carta di credito.
Art. 2) Conclusione del Contratto – Oggetto del Contratto
Attivando una delle offerte indicate in questo articolo, puoi acquistare un dispositivo (smartphone o tablet) tra quelli a disposizione, pagandolo a rate. L'attivazione avviene solo dopo che abbiamo verificato la tua identità e che tu sia in grado di rispettarne le condizioni economiche.
Art. 3) Autorizzazione addebito su carta di credito
Per poter addebitare le rate sulla tua carta di credito abbiamo bisogno della tua autorizzazione. Se i dati della carta che ci fornisci cambieranno, dovrai comunicarci subito quelli nuovi.
Art. 4) Recesso e risoluzione del Contratto accessorio al Contratto Prepagato – Sospensione del servizio per omesso pagamento
Se disattivi la SIM, non paghi le rate, non comunichi la variazione dei dati della carta di credito o non sei più in possesso di quest'ultima, scioglieremo il contratto dandotene preavviso.
Se non hai pagato una o più rate possiamo sospendere il servizio e trattenere o richiedere le rate dovute mancati ed eventuali importi aggiuntivi, che puoi trovare nella sezione Per il consumatore su vodafone.it
Se hai una SIM ricaricabile devi mantenere attivi sia la SIM stessa che il servizio di Ricarica Più Automatica. In caso contrario devi pagare le rate residue in un'unica soluzione.
Art. 5) Recesso e risoluzione del Contratto accessorio al Contratto di Abbonamento o dal Contratto ADSL o dal Contratto Telefono Fisso
Se non paghi le rate, non comunichi la variazione dei dati della carta di credito o non sei più in possesso di quest'ultima, scioglieremo il tuo contratto di abbonamento, ADSL o Telefono Fisso dandotene preavviso.
Se recedi dal tuo contratto di abbonamento, ADSL o Telefono Fisso prima del termine della sua durata minima, devi pagare sia le rate residue che un corrispettivo di recesso anticipato.
Art. 6) Accessorietà del Contratto
Il contratto di pagamento a rate ha la stessa durata ed efficacia del tuo contratto di abbonamento, ADSL o Telefono Fisso. In caso di recesso da uno di questi, quindi, recedi automaticamente anche dal contratto di pagamento a rate.
Art. 7) Disciplina del Rapporto
Oltre a queste regole si applicano tutte quelle presenti nei contratti collegati a questo.
Art. 8) Attivazione opzione Blackberry
Se hai un BlackBerry il contratto di pagamento a rate prevede l'attivazione gratuita dell'opzione BlackBerry, che ti consente di inviare e ricevere email. Per disattivarla chiama gratuitamente il 42070.
Art. 9) Attivazione automatica della promozione Internet per offerta tablet
Se paghi un tablet a rate si attiva automaticamente una promozione per la navigazione in internet in Italia. Questa promozione si rinnova ogni 4 settimane.
CONDIZIONI DI CONTRATTO – MODULO TELEFONO A RATE - CDC
Art. 1) Ambito di applicazione

L’adesione all’offerta a rate è riservata ai Clienti Vodafone che abbiano concluso:
(i) un contratto di abbonamento per il servizio mobile in abbonamento (di seguito, il Contratto d’Abbonamento) o
(ii) un contratto di tipo prepagato per il servizio mobile prepagato (di seguito, il Contratto Prepagato) o
(iii) nel caso di scelta di un piano per la fruizione di un servizio telefonico fi sso, un contratto per il servizio ADSL e di connettività wireless (il Contratto ADSL) o per il servizio di telefonia vocale erogato tramite rete radiomobile (il Contratto Telefono fisso) e
(iv) con domicilio fi scale in Italia che risultino titolari di Carta di Credito emessa in Italia che non sia destinata ad un utilizzo esclusivamente elettronico.
Art. 2) Conclusione del Contratto – Oggetto del Contratto

2.1 Aderendo all’Offerta il Cliente acquista un terminale fra quelli resi disponibili di volta in volta da Vodafone ed è tenuto a corrisponderne a Vodafone il prezzo, senza interessi, ripartito nel numero di rate indicato nel modulo di adesione.
2.2 In caso di sottoscrizione di un Contratto di Abbonamento o di un Contratto Prepagato:
a) con sottoscrizione del Piano “Casa Edition” e dell’offerta telefono dedicata;
b) con sottoscrizione del Piano “RED Maxi” e dell’offerta telefono dedicata;
c) con sottoscrizione del Piano “RED Start” e dell’offerta telefono dedicata;
d) con sottoscrizione di uno dei piani della famiglia “Tutto Facile” e dell’offerta telefono dedicata;
e) con sottoscrizione del Piano “Facile Special Edition iPhone” e dell’offerta telefono dedicata;
f) con sottoscrizione di uno dei piani della famiglia “Smart+” e dell’offerta telefono dedicata;
g) con sottoscrizione di un qualsiasi Piano Abbonamento diverso dai precedenti e dell’offerta Telefono dedicata
h) o in caso di sottoscrizione di un Contratto Telefono fi sso con adesione al Piano “offerta Vodafone telefono fi sso” con contestuale portabilità in Vodafone del numero geografico;
i) o in caso di sottoscrizione di un Contratto ADSL con adesione a un qualsiasi Piano abbonamento ADSL;
l) o in caso di sottoscrizione di un Piano abbonamento Dati e dell’offerta minipc o tablet o terminale dedicata.
Il Cliente si obbliga al pagamento del corrispettivo ogni 4 settimane se previsto dal Piano e dell’eventuale rata ogni 4 settimane indicata nel modulo di adesione all’offerta per un numero di rinnovi da 4 settimane, pari a quanto indicato nella sezione “Offerta” alla voce “rate ogni 4 settimane” del modulo di adesione a decorrere dalla data di adesione a fronte del quale godrà delle particolari condizioni tariffarie agevolate i previste. Allo stesso obbligo di pagamento dei corrispettivi ogni 4 settimane è sottoposto il Cliente che sottoscriva una promozione tariffaria per il traffi co dati nel caso di adesione ad un’offerta con con minipc o tablet per il periodo indicato nella sezione “Offerta” del presente modulo.
2.3 L’attivazione dell’offerta è condizionata alla valutazione dell’affi dabilità creditizia del Cliente che Vodafone compierà mediante: l’esame di dati provenienti da archivi privati gestiti da società autorizzate all’erogazione di servizi per la gestione del rischio creditizio e il controllo delle frodi al cui accesso il Cliente dà autorizzazione a Vodafone aderendo all’offerta, la consultazione di registri pubblici contenenti informazioni relative ad eventuali protesti, iscrizioni o trascrizioni pregiudizievoli al Cliente (quali pignoramenti, procedure concorsuali, sequestri, ipoteche, domande giudiziali) e informazioni statistiche anche tratte dagli archivi stessi di Vodafone. L’accettazione della proposta potrà essere sottoposta inoltre ad eventuali limitazioni dell’utilizzo del servizio e del numero di SIM attivate per ciascun Cliente; all’utilizzo di specifi che modalità di pagamento; al preventivo ed integrale adempimento di ogni precedente obbligazione verso Vodafone anche per servizi, fissi o mobili diversi da quello oggetto del presente contratto, erogati da Vodafone con qualsiasi marchio commerciale; al rilascio di idonee garanzie bancarie. Vodafone potrà rifiutare la proposta qualora il proponente non fornisca prova adeguata della propria identità, del proprio domicilio o residenza o della propria qualità di rappresentante e/o mandatario di un altro soggetto e dei relativi poteri, risulti civilmente incapace, risulti a qualsiasi titolo inadempiente verso Vodafone, non fornisca le garanzie previste, risulti iscritto nell’elenco dei protesti o assoggettato a procedure esecutive, sia sottoposto a fallimento o altre procedure concorsuali, risulti inadempiente nei confronti di istituti di credito.
Art. 3) Autorizzazione addebito su carta di credito
3.1 Il Cliente autorizza Vodafone ad addebitare le rate ogni 4 settimane relative all’acquisto del terminale di cui all’art. 2 e gli eventuali ulteriori importi dovuti in base al presente contratto in via continuativa, salvo buon fi ne, sulla carta di credito comunicata dal Cliente all’atto di adesione all’Offerta ed indicato nel modulo di adesione (di seguito, la Carta). Il Cliente prende atto che: (i) la presente autorizzazione permanente di addebito comporta l’impegno di comunicare con immediatezza a Vodafone i seguenti eventi:
A) variazione della data di scadenza della Carta;
B) variazione del numero della Carta;
C) venir meno del rapporto contrattuale che disciplina il possesso e l’uso della Carta;
e che (ii) l’autorizzazione non è esclusivamente riferita alla Carta indicata, ma si applicherà automaticamente alle eventuali carte di credito che dovessero essere in possesso di Vodafone. Il Cliente si obbliga a comunicare a Vodafone ogni variazione dei dati della Carta di credito di cui alla lettera A), B) e C) contattando il Servizio Clienti e fornendo:
1. Il numero di telefono collegato all’Offerta;
2. il numero della Carta in uso in precedenza;
3. i dati della nuova Carta (numero e data scadenza).
Con la sottoscrizione del modulo di adesione, il Cliente autorizza espressamente Vodafone in caso di mancata comunicazione dei dati di cui al presente articolo ad addebitare gli importi dovuti sulla base del presente Contratto su altro strumento di pagamento (Addebito Diretto su c/c, Carta di Credito) eventualmente comunicato a Vodafone per il pagamento di somme dovute all’adesione da parte del Cliente ad altre offerte e/o servizi. 3.2 Qualora la banca non autorizzasse la domiciliazione del contratto sul conto corrente fornito dal Cliente, Vodafone avrà facoltà di addebitare gli importi dovuti su altro strumento di pagamento (Addebito Diretto su c/c o Carta di Credito) comunicato a Vodafone dal cliente o dalla banca per il pagamento di corrispettivi oggetto di altri contratti in essere tra il medesimo Cliente e Vodafone.
Art. 4) Recesso e risoluzione del Contratto accessorio al Contratto Prepagato – Sospensione del servizio per omesso pagamento
4.1 Il presente Contratto si intenderà risolto al verifi carsi di uno qualunque dei seguenti eventi:
a) disattivazione della carta SIM (di seguito, la Carta SIM) corrispondente al numero di telefono indicato nel modulo “offerte a rate” per qualunque causa avvenuta (a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, scadenza della Carta SIM, richiesta di portabilità del numero);
b) il venir meno del rapporto contrattuale che disciplina il possesso e l’uso della Carta;
c) mancata comunicazione a Vodafone della variazione del numero e/o della variazione della Carta;
d) mancato pagamento di una o più rate del terminale.
Nei casi di cui al presente paragrafo il Cliente sarà tenuto a corrispondere a Vodafone immediatamente ed in un’unica soluzione, tutte le rate mancanti. Nel caso di cui alla lettera d) e nel caso di mancato pagamento delle rate residue in un’unica soluzione, Vodafone si riserva la facoltà, in alternativa a quanto sopra indicato, di risolvere il presente Contratto unilateralmente e di diritto, ai sensi dell’art. 1456 del c.c., prima che sia trascorso un numero di rinnovi pari a quanto indicato nella sezione offerta alla voce “rate ogni 4 settimane” del modulo, decorsi 10 (dieci) giorni dal preavviso comunicato al Cliente a mezzo di lettera raccomandata. Ove Vodafone si avvalga di tale facoltà, gli effetti della risoluzione retroagiranno alla data di conclusione del presente Contratto e Vodafone pertanto tornerà in proprietà del terminale, con diritto della stessa di trattenere o richiedere il pagamento delle rate dovute dal Cliente fino al momento della risoluzione del Contratto a titolo di corrispettivo per l’uso del terminale.
Nei casi di cui alla lettera d) che precede, Vodafone ha inoltre facoltà dopo 15 giorni dall’omesso pagamento di sospendere il servizio oggetto del Contratto Prepagato ad eccezione delle chiamate di emergenza; dopo 45 giorni sospendere integralmente i servizi oggetto del Contratto Prepagato e dopo 60 giorni di risolvere di diritto il presente Contratto ai sensi dell’art. 1456 c.c.
Conformemente a quanto previsto dalla delibera 179/03/CSP Vodafone potrà addebitare al Cliente a) i costi operativi sostenuti in caso di mancato pagamento delle fatture per incapienza del conto corrente bancario/postale o della carta di credito su cui il Cliente ha domiciliato il pagamento delle fatture; b) un importo una tantum a titolo di rimborso dei costi di recupero del credito sostenuti in caso di morosità del cliente; c) un importo una tantum a rimborso dei costi sostenuti per la riattivazione del Servizio successivamente alla sospensione dello stesso per morosità del Cliente; d) un importo una tantum a titolo di rimborso dei costi di gestione sostenuti in caso di impossibilità di accensione della domiciliazione sul conto corrente bancario/postale o sulla carta di credito indicata dal Cliente alla sottoscrizione del contratto; e) un importo una tantum a titolo di rimborso dei costi sostenuti per l’emissione e la gestione del pagamento con bollettino postale in caso di mancata comunicazione dei dati di pagamento e di impossibilità di addebitare gli importi dovuti su altro strumento di pagamento domiciliato (Addebito Diretto su c/c o Carta di Credito). Gli importi di tali costi saranno pubblicati nella sezione “Sito del consumatore” del sito www.vodafone.it. e saranno oggetto di periodico aggiornamento sulla base dei costi sostenuti da Vodafone.
4.2 Con l’acquisto di un terminale con SIM ricaricabile, il Cliente prende atto che potrà beneficiare del servizio di rateizzazione ogni 4 settimane e dell’eventuale sconto sulla rata ogni 4 settimane per il pagamento del telefono, a condizione di mantenere attiva per tutta la durata dell’offerta la SIM.
In caso di disattivazione della SIM, disattivazione del servizio di Ricarica Automatica o passaggio da Ricarica Automatica “a tempo” a Ricarica Automatica “a soglia” (ovvero in caso di recesso prima della scadenza del vincolo contrattuale), il Cliente sarà tenuto al pagamento delle rate residue in un’unica soluzione. Inoltre, ove previsto, il Cliente sarà tenuto a versare un corrispettivo per recesso anticipato pari al benefi cio dello sconto fruito a fronte del vincolo contrattuale sia per le rate residue che per quelle già corrisposte, nonché per il contributo iniziale.
Art. 5) Recesso e risoluzione del Contratto accessorio al Contratto di Abbonamento o dal Contratto ADSL o dal Contratto Telefono Fisso
5.1 Ad integrazione di quanto contenuto nel Contratto d’Abbonamento o nel Contratto ADSL o nel Contratto Telefono fisso, il contratto si intenderà parimenti risolto di diritto ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c. qualora il Cliente non adempia a:
- le obbligazioni previste sub art. 3.1 (i) lettere A) e B) che precede;
- l’obbligo del puntuale pagamento di ciascuna rata del terminale entro il termine essenziale di scadenza della stessa.
5.2 Nei casi di:
- risoluzione o recesso anticipato dal Contratto di Abbonamento e/o dal presente contratto prima che sia trascorso un numero di rinnovi da 4 settimane pari a quanto indicato nella sezione “L’offerta” alla voce “rate ogni 4 settimane” del presente modulo;
- disattivazione anticipata della promozione tariffaria per il traffico dati nel caso di adesione ad un’offerta con minipc, tablet, Internet Key o Mobile Wi-Fi;
- sottoscrizione di un’offerta con canone inferiore rispetto a quella sottoscritta;
oltre al pagamento delle eventuali rate residue del terminale in un’unica soluzione, il Cliente sarà tenuto a corrispondere a Vodafone un ulteriore corrispettivo di importo specifi cato nella sezione “L’offerta” alla voce “corrispettivo” del presente modulo, fatto salvo il maggior danno subito da Vodafone.
5.3 Il Cliente che abbia aderito alle offerte di cui all’art. 2.2 fatta eccezione per il sub 2.2 n), che effettua, prima del termine di durata minima del contratto, una disattivazione o un cambio del piano, un recesso dal Contratto di Abbonamento o Ricaricabile, oppure una disattivazione della SIM Ricaricabile o della SIM Abbonamento per qualunque motivo, è obbligato, oltre al pagamento delle eventuali rate residue del terminale in un’unica soluzione, al pagamento di un corrispettivo per il recesso anticipato pari all’importo indicato nel modulo “Offerta a Rate”, sezione “Condizioni dell’Offerta”.
Il Cliente che abbia aderito all’offerta di cui all’art. 2.2 n), che effettua, prima del termine di durata minima del contratto, una disattivazione o un cambio del piano, un recesso dal Contratto di Abbonamento o dal Contratto ADSL o dal Contratto Telefono Fisso, è obbligato al pagamento delle eventuali rate residue del terminale in un’unica soluzione.
5.4 Il Contratto si intenderà parimenti risolto di diritto ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c:
(i) a seguito del mancato pagamento di una o più rate del terminale o di uno o più contributi ogni 4 settimane previsti dal piano scelto entro il termine essenziale di scadenza del pagamento); (ii) qualora il Cliente non sia più comunque direttamente o indirettamente riconducibile al soggetto giuridico che ha concluso il presente Contratto. Nei casi di cui al presente paragrafo sub i) e ii) che precedono il Cliente sarà tenuto a corrispondere a Vodafone, immediatamente ed in un’unica soluzione, tutte le rate mancanti, fatto salvo il maggior danno eventualmente subito da Vodafone.
Vodafone si riserva la facoltà, in alternativa a quanto indicato nel periodo che precede, di risolvere il presente Contratto unilateralmente e di diritto, ai sensi dell’art. 1456 del c.c., prima che sia trascorso un numero di rinnovi da 4 settimane pari a quanto indicato nella sezione offerta del modulo alla voce “rate ogni 4 settimane”, decorsi 10 (dieci) giorni dal preavviso comunicato al Cliente a mezzo di lettera raccomandata. Ove Vodafone si avvalga di tale facoltà, gli effetti della risoluzione retroagiranno alla data di conclusione del presente contratto e Vodafone pertanto tornerà in proprietà del terminale, con diritto della stessa di trattenere o richiedere il pagamento delle rate dovute dal Cliente fino al momento della risoluzione del contratto da parte di Vodafone, a titolo di corrispettivo per l’uso del terminale. Il recesso dal presente Contratto potrà essere esercitato con le medesime modalità indicate nel Contratto d’Abbonamento o nel Contratto ADSL o nel Contratto Telefono Fisso.
5.5 L’offerta Internet Sempre Tutto New è soggetta a vincolo contrattuale per il periodo indicato nella sezione “offerta” del modulo “offerte a rate” con corrispettivo disciplinato all’art 5.2 per ciascuna delle due SIM associate. L’offerta è attivabile su tutti gli Smartphone ad eccezione dei modelli con rata a 9 euro ogni 4 settimane abbinati al piano Stile Libero New. Il corrispettivo per recesso anticipato per SIM è previsto nel caso di recesso del Contratto di Abbonamento cui è causalmente collegata l’offerta a rate. In caso di disattivazione della sola SIM BIS secondaria inserita nella MiniPc (o tablet) l’importo del corrispettivo per recesso anticipato è regolamentato al punto 5.2.
Art. 6) Accessorietà del Contratto
Stante la sua natura accessoria, la durata ed efficacia del presente Contratto resta condizionata alla durata ed efficacia del Contratto d’Abbonamento, o rispettivamente del Contratto Prepagato o del Contratto ADSL o del Contratto Telefono Fisso.
Pertanto la cessazione del Contratto d’Abbonamento o del Contratto Prepagato o rispettivamente del Contratto ADSL o del Contratto Telefono Fisso a qualunque titolo avvenuta comporta la sospensione dell’effi cacia del presente Contratto e la sua automatica risoluzione.
Art. 7) Disciplina del Rapporto
Per tutto quanto non previsto dal presente contratto, si applicheranno le disposizioni previste dal Contratto d’Abbonamento o dal Contratto Prepagato o rispettivamente del Contratto ADSL o del Contratto Telefono Fisso e dal Codice Civile relative al contratto di compravendita.
Art. 8) Attivazione opzione Blackberry
Per il telefono BlackBerry, l’attivazione del Servizio offerta a Rate con sottoscrizione dei piani “Smart” e “RED” prevede l’attivazione gratuita dell’Opzione BlackBerry.
Questa Opzione non attiva una tariffa promozionale ma abilita il terminale a inviare e ricevere le e-mail, utilizzare i servizi di messaggeria istantanea, scaricare i dati e le applicazioni. Per utilizzare questi servizi èconsigliabile attivare anche la Mobile Internet. L’opzione BlackBerry è disattivabile chiamando il numero gratuito 42070.
Art. 9) Attivazione automatica della promozione Internet per offerta tablet
Per i clienti che attivano un’offerta Internet su un piano dati Internet Abbonamento o un piano voce abbonamento, sottoscrivendo il servizio Offerta a Rate con tablet, sarà attivata in automatico la promozione indicata nella sezione “Tipo Offerta” nel box “Offerta”. La promozione è valida esclusivamente per navigazione Internet effettuata in Italia. Al termine del periodo di tempo pari al numero di rinnovi da 4 settimane indicato nella sezione offerta alla voce “rate ogni 4 settimane” del modulo “offerta a rate”, le promozioni si intenderanno automaticamente rinnovate ogni 4 settimane alle medesime condizioni.
In caso di disattivazione della promozione il Cliente è tenuto al pagamento del corrispettivo per recesso anticipato di cui all’ art. 5.3.