(0)
Prodotti a carrello
  •  
    Nessun prodotto presente nel carrello
     
1. MOTIVO DI ASSISTENZA
2. DETTAGLI ASSISTENZA
3. ULTERIORI DETTAGLI
Non trovi la risposta che cerchi?
Torna su

 
Scarica la guida in pdf qui

Prima di partire con l'installazione e la configurazione di Vodafone Booster, accertati di avere a disposizione:
  • una Vodafone Station o un modem/router per la tua linea ADSL;
  • una linea ADSL flat oppure xDSL (o in caso contrario verifica le condizioni economiche della tua linea ADSL);
  • il tuo telefono o dispositivo UMTS/HSDPA (Vodafone Internet Key, Tablet, PC, etc);
  • una presa di corrente.
Nel caso tu sia un utente Vodafone Rete Unica, è importante verificare che il Vodafone Booster sia collegato al router utilizzando una porta configurata per accesso dati.
Ricordati, inoltre, che non possibile collegare Vodafone Booster su una porta del router configurata per utenza voce.
Infine:
  • è necessario assicurarsi che sia configurata una porta dati in piú sul router Vodafone Rete Unica, necessaria per collegare il cavo Ethernet con il Vodafone Booster;
  • è necessario assicurarsi che il protocollo DHCP sia abilitato sul router Vodafone Rete Unica, perché non è possibile mettere in funzione il Vodafone Booster se il protocollo DHCP non è abilitato sulla rete LAN o sul router del cliente.
Inoltre per la fase successiva di registrazione online ti occorreranno questi dati:
  • un elenco di numeri di cellulare Vodafone (sia Voce che Dati) che desideri abilitare per Vodafone Booster, fino ad un massimo di 32 numeri;
  • il numero seriale del tuo Booster;
  • l’indirizzo corretto e completo del luogo in cui verrà installato Vodafone Booster.
Vodafone Booster non funziona con cellulari e dispositivi di prima generazione (GSM/GPRS).