(0)
Prodotti a carrello
  •  
    Nessun prodotto presente nel carrello
     
1. MOTIVO DI ASSISTENZA
2. DETTAGLI ASSISTENZA
3. ULTERIORI DETTAGLI
Non trovi la risposta che cerchi?
Torna su

 

Installazione


Vodafone Booster può essere posizionato in verticale collegandolo allo stand fornito in dotazione, oppure può essere fissato al muro su una parete robusta utilizzando i punti di fissaggio presenti sul retro.
Vodafone Booster può essere ancorato ad una scrivania o ad un armadio utilizzando un cavo di sicurezza Kensington all’apposito slot (sistema antifurto).

  • Installazione V 2.0c
  • Installazione V1.5e
  • Installazione V2 Modello Extra
Segui questa guida passo passo all'installazione del tuo Vodafone Booster modello V2.0c:

Inserisci il cavo Ethernet giallo nella porta Ethernet (connettore) denominata ROUTER/MODEM su Vodafone Booster;

Inserisci l’altra estremità del cavo giallo in una porta Ethernet libera sul router/modem a banda larga;

Collega Vodafone Booster alla presa di corrente: a questo punto la spia rossa di accensione anteriore si accenderà.

Se disponi di un modem a banda larga con una sola porta Ethernet, collega con il cavo Ethernet giallo in dotazione la porta Ethernet gialla su Vodafone Booster e la porta Ethernet del modem a banda larga. Quindi collega il cavo Ethernet esistente dalla porta di Vodafone Booster denominata PC alla porta Ethernet del tuo PC:

Segui questa guida passo passo all'installazione del tuo Vodafone Booster modello V1.5e:

Inserisci un'estremità del cavo Ethernet in una porta libera del router/modem a banda larga, e l’altra estremità nella porta Ethernet gialla del Vodafone Booster.

Inserisci un' estremità del cavo Ethernet in una porta libera del router / modem a banda larga, e l’altra estremità nella porta Ethernet gialla del Vodafone Booster.
Se Vodafone Booster si accende, sta ricevendo l’alimentazione sufficiente attraverso il cavo Ethernet (POE+), e quindi non è necessario l’utilizzo dell’alimentatore.

Se Vodafone Booster non si accende, collega l’alimentatore alla presa elettrica - le spie del Vodafone Booster si accendono.

Vodafone Booster avvia la procedura di configurazione. Si tratta di un processo completamente automatico che può durare fino ad un’ora.

Durante questo periodo le spie lampeggiano lentamente. Il processo è completato quando le spie restano accese.

Al termine della configurazione, si consiglia di lasciare Vodafone Booster sempre collegato per garantirne il corretto funzionamento e prestazioni ottimali.

Segui questa guida passo passo all’installazione del tuo Vodafone Booster modello II Extra:

Inserisci la base di sostegno del Vodafone Booster nell’apposito alloggiamento situato nella parte inferiore del dispositivo, se questo viene utilizzato su superfici orizzontali; oppure seguire i passi a pagina 7 per l’installazione a muro.

Inserisci il cavo Ethernet giallo nella porta Ethernet (connettore) denominata MODEM/ROUTER su Vodafone Booster e l’altra estremità del cavo giallo in una porta Ethernet libera sul MODEM/ROUTER a banda larga/LAN.

Collega Vodafone Booster alla presa di corrente; la spia rossa di accensione anteriore si accende.
Il Vodafone Booster non ha pulsanti di accensione, quindi conclusa la fase di connessione di tutti i cavi, questo si attiverà in automatico.